Libro - Codici NomadiAutore: Erik Davis
Prodotto: Saggio
Genere: Filosofia/sociologia
Pagine: 148 pp.
Formati: Carta
Editore: Ipermedium Libri
ISBN: 8897647030
Tempo di lettura: 2 ore circa
Prezzo: 11,90€


Descrizione

Codici Nomadi Vol. 1 (titolo originale Nomad Codes) è un’antologia di saggi scritti da Erik Davis, incentrati sugli aspetti più profondi e sublimi della nostra cultura turbo-mediatica e pop. Tra gli argomenti esaminati: le religioni nate dalla mitologia lovecraftiana, i giocattoli psichedelici, i culti pagani Klingon negli Stati Uniti, le illustrazioni nei tarocchi Raider/Waite, Philip K. Dick, le filosofie d’armonia dei Fratelli Spaziali, il legame tra l’ayahuasca ed il film Avatar, la mania giapponese del Tentacle Rape e molti altri argomenti. Il libro è stato tradotto da Massimo Spiga.

 

L’Autore
Erik Davis (nato a Redwood City, nel 1967) è autore di numerosi saggi che spaziano dalla critica letteraria, all’esplorazione dei movimenti controculturali, all’analisi delle moderne forme di misticismo ed esoterismo. Cresciuto nella California culla e crocevia delle controculture del ’900, si laurea a Yale e la sua tesi di dottorato su Philip K. Dick, riceve vari riconoscimenti. I suoi lavori sono apparsi su Wired, Feed, Lingua Franca, The Nation, Rolling Stone, Mondo 2000, Village Voice e altri. Nel 1990 torna sulla West Coast per immergersi nel mondo della comunicazione digitale. Un saggio commissionatogli da Mark Dery costituirà il cristallo di sedimentazione su cui crescerà il suo primo libro Techgnosis. Miti magia e misticismo nell’era dell’informazione (Ipermedium Libri, 2000).


Indice
Ecco una lista dei saggi contenuti all’interno di questo volume: Meditazione in Sensurround, Klingon come me, Il fumetto di Thoth, La macchina morbida, Il Sufi errante, Il mondo andato, Matrixter, San Phil, Mistero in TV, Prospettive aliene, A caccia di Tengu, Aya Avatar, Richiamare Cthulhu, Cthulhu non è un tenerone, Controllo a distanza.