2
Ott
2013

Anteprima di “Libertà” e artwork

In questi giorni sono immerso fino al collo nella vita polimorfa e stupefacente di Jack Parsons: scienziato, sacerdote di Pan, comunista romantico e libertino della Los Angeles degli anni ’30-’40. Il romanzo sarà concluso, credo, entro la fine di quest’anno (e quindi sarà, nel migliore dei casi, stampato nel 2015, dati i tempi di valutazione degli editori e tutto il processo di editing e stampa). Tuttavia, data la montagna di fonti raccolte, e la qualità di molte di esse, ho deciso di divulgare almeno i testi più essenziali.
Pubblicherò in forma di eBook tutti gli scritti di Parsons: così come la sua vita, sono spiazzanti e dimostrano il suo vibrante intelletto. Sarebbe un peccato che il pubblico italiano non li potesse mai leggere. Ho raccolto i suoi scritti in tre volumi da un’ottantina di pagine ciascuno, che tradurrò e pubblicherò artigianalmente in maniera intermittente (ovvero, quando avrò tempo libero) entro i prossimi tre o quattro mesi. Il primo è LIBERTA’, un saggio in cui l’autocertificato “Anticristo” spiega i principi del liberalismo e del femminismo con indomito spirito romantico, immaginifico e curiosamente condivisibile (data la loro inusuale origine). Il trattatello è scioccante nella sua contemporaneità. Fu pubblicato per la prima volta in una edizione più o meno casalinga, intitolata Freedom is a two edged sword, nel 1947. Gli altri due volumi saranno dedicati rispettivamente agli scritti religiosi e le sue lettere personali. In entrambi i casi, la realtà è più sconvolgente di ogni narrazione artificiale.
Quella che vedete sopra è l’anteprima della copertina, spero vi piaccia. Il volume sarà disponibile entro una settimana su Heisenb3rg Studio, ad un prezzo simbolico.